Teebaumöl gegen Fusspilz
Settembre 3, 2020

L’infezione fungina è il miglior rimedio per i funghi della pelle, i piedi d’atleta e il mughetto vaginale

By Alessandro

La nostra pelle è abitata da innumerevoli microrganismi, compresi i funghi. Un sistema immunitario debole o un’igiene personale inappropriata possono stimolare la crescita di funghi: possono verificarsi infezioni come il piede dell’atleta e la vagina.

Non solo troverai funghi nella foresta e nella padella dei funghi, ma anche funghi microscopici vivono sulla pelle e sull’intestino. Finché non ci sono troppi o i funghi sbagliati, non danneggeranno la nostra salute. Tuttavia, se proliferano in modo incontrollabile, le infezioni fungine possono portare a problemi della pelle che nel peggiore dei casi colpiscono anche gli organi.

I preparati farmaceutici possono aiutare efficacemente con le malattie fungine della pelle. Ma per quanto riguarda le risorse naturali? Gli aborigeni australiani aborigeni hanno usato l’olio dell’albero del tè per combattere le malattie fungine per secoli. Questo articolo ti mostrerà quali altri rimedi sono disponibili per prevenire e combattere l’infezione da lieviti.

Infezioni fungine della pelle

Oltre ai batteri, sulla nostra pelle si trovano anche funghi, principalmente funghi filamentosi (dermatofiti) e lieviti (candida). Fanno parte del nostro sistema immunitario e proteggono dai corpi estranei. I funghi fanno particolarmente bene sulla nostra pelle: si nutrono di cheratina, una componente importante di pelle, capelli e unghie. Il nostro sistema immunitario controlla i funghi in modo che non proliferino. Se il numero di funghi aumenta, ciò può portare a infezioni fungine della pelle (dermatomicosi) – anche piccole ferite possono entrare nel corpo e, nel peggiore dei casi, colpire gli organi (micosi sistemica).

Infografik: Wie leben Hautpilze?

Come si contraggono le infezioni fungine della pelle?

I funghi preferiscono le zone calde e umide del corpo come l’inguine, le ascelle, le dita dei piedi, i genitali e sotto il seno. È da qui che proviene la maggior parte delle infezioni. Quando il sistema immunitario è indebolito, i funghi possono diffondersi più facilmente. Le persone con diabete e HIV sono particolarmente vulnerabili. Ma i problemi circolatori e il sovrappeso aumentano anche il rischio di sviluppare infezioni fungine.

I funghi della pelle possono essere trasmessi attraverso un contatto intenso con la pelle, specialmente durante i rapporti. Puoi anche essere infettato attraverso il contatto con un animale infetto o oggetti contaminati come pantofole o asciugamani.

L’alto livello di zucchero nel sangue favorisce la crescita dei funghi. Quando la glicemia aumenta, come nei diabetici, il sistema immunitario non può funzionare correttamente: i patogeni possono entrare nel corpo più facilmente e causare danni. L’alto livello di zucchero nel sangue induce il corpo ad attivare gli enzimi che impediscono la formazione di anticorpi. Questi anticorpi sono gli strumenti mediante i quali il sistema immunitario respinge gli agenti patogeni e quindi i funghi – uno dei tanti motivi per cui i diabetici dovrebbero sempre assicurarsi che i loro livelli di zucchero nel sangue e di zucchero nel sangue a lungo termine siano impostati correttamente.

Come noti un’infezione fungina?

Quando i funghi si moltiplicano sulla pelle, i primi sintomi compaiono dopo poche settimane. La pelle può:

  • Rossore
  • Ammorbidisci
  • Prurito
  • Fienile

Come si diagnostica un’infezione fungina?

Se sospetti di avere funghi sulla pelle, dovresti consultare un dermatologo. Un occhio allenato di solito è sufficiente per fare una diagnosi. Per individuare l’agente patogeno, i medici prendono un tampone e coltivano il fungo in laboratorio. Se il laboratorio identifica il patogeno esatto, è possibile eseguire un trattamento speciale contro di esso. I medici riconoscono anche alcuni tipi di funghi utilizzando la luce ultravioletta.

Tipps, um Hautpilz loszuwerden

Come si cura un’infezione fungina?

I farmaci antifungini sono principi attivi che agiscono contro i funghi. Molto spesso, i farmaci antifungini contengono i principi attivi clotrimazolo, miconazolo e isoconazolo. Spesso in farmacia è possibile acquistare farmaci antifungini ad ampio spettro: sono efficaci contro diversi tipi di funghi contemporaneamente. I funghi possono essere trattati con unguenti, spray, shampoo, polvere e compresse. Gli operatori sanitari di solito consigliano di utilizzare il farmaco per alcuni giorni in più rispetto a quanto raccomandato per evitare il ripetersi del fungo. Per una terapia mirata, si consiglia di consultare un dermatologo.

Buono a sapersi: uno studio polacco del 2001 ha dimostrato che l’infezione di lievito fungino potrebbe essere ridotta utilizzando il 33% di estratto di pompelmo.

Piede dell’atleta

Fußpilz vorbeugen - durch Badeschlappen

Il 15-25% di tutte le persone svilupperà la gamba di un atleta (tinea pedis) una volta nella vita. gli atleti, i diabetici e le persone con deformità delle dita dei piedi sono spesso colpiti. Ma indossare scarpe strette e sudorazione eccessiva aumenta anche il rischio per i piedi dell’atleta.

Sapevi che il 70% di tutti i diabetici ha la gamba di un atleta?

Come riconosco la gamba di un atleta?

Un’infezione fungina del piede di solito colpisce gli spazi tra le dita. In particolare, l’area tra il quarto dito e il pollice fornisce uno spazio di crescita ottimale. Quando viene infettata, la pelle inizia a gonfiarsi, prudere e lacerarsi. Può anche diventare biancastro e creare un odore sgradevole. Se il fungo si diffonde alle piante dei piedi, iniziano a perdere. In rari casi, si formano vesciche sul retro del piede.

Se il fungo non viene trattato, di solito neanche le unghie risparmiano. Con il fungo delle unghie, le unghie ingialliscono e il letto ungueale si ispessisce.

Buono a sapersi: l’applicazione del componente chimico insieme all’aglio può migliorare i sintomi del fungo delle unghie nei partecipanti allo studio.

Come si ottiene il piede di un atleta?

Nelle palestre e nelle piscine esiste un alto rischio di contaminazione dei piedi dell’atleta, soprattutto se si cammina a piedi nudi su tappetini sportivi, pavimenti e docce pubbliche. L’uso costante dei calzini favorisce anche la crescita dei funghi. Anche chi soffre di reazioni allergiche cutanee o neurodermite può avere un rischio maggiore: se la pelle si secca e si screpola, i funghi possono penetrare più facilmente nella pelle, aumenta il rischio di infezione fungina. I funghi prosperano anche su aree del corpo che sono scarsamente rifornite di sangue. Quindi è meglio assicurarsi che i tuoi piedi rimangano sempre caldi.

Tipps. um Fusspilz vorzubeugen

Quali rimedi aiutano contro le gambe dell’atleta?

Come con altre infezioni fungine come i funghi della pelle, puoi utilizzare farmaci antifungini dopo la diagnosi. La gamba dell’avversario di solito contiene i principi attivi clotrimazolo, flutrimazolo o bifonazolo. Le persone colpite devono usare il farmaco per sei settimane e da una a tre volte al giorno.

Quali rimedi casalinghi aiutano i piedi dell’atleta?

Studi hanno dimostrato che gli oli essenziali come l’olio dell’albero del tè e l’olio di origano possono aiutare a guarire i piedi dell’atleta. Secondo uno studio pubblicato dal Federal Institute for Risk Assessment, una crema con il dieci percento di olio di melaleuca può alleviare i sintomi. Uno studio del 2002 ha anche scoperto che l’olio di melaleuca potrebbe migliorare i sintomi: per quattro settimane, i soggetti hanno applicato olio di melaleuca sulle aree colpite due volte al giorno per flusso. Ad oggi, nessuno studio ha dimostrato che l’olio dell’albero del tè possa curare la gamba di un atleta.

Teebaumöl gegen Fusspilz

L’aceto di mele è talvolta usato anche come rimedio casalingo. Tuttavia, fino ad ora, nessuno studio scientifico ha dimostrato che l’aceto di mele funzioni sul piede di un atleta.

Fungo vaginale

Tre quarti di tutte le donne hanno il mughetto vaginale almeno una volta nella vita (micosi della vagina). Batteri e funghi vivono non solo nell’intestino, ma anche nella vagina: la flora vaginale impedisce la diffusione di microrganismi patogeni come batteri e funghi. Il colpevole più comune delle infezioni da lieviti vaginali è il lievito di Candida albicans.

Quali sono i sintomi del mughetto vaginale?

Sintomi classici dell’infezione da mughetto vaginale:

  • Forte scarica
  • Prurito e arrossamento della pelle all’esterno, nella vagina e nella vulva
  • Sensazione di bruciore durante la minzione

Se si verificano questi sintomi, non deve essere sempre un fungo vaginale! Malattie a trasmissione sessuale come la clamidia, le verruche genitali, le allergie igieniche o la carenza di estrogeni possono portare a questi sintomi.

Quali sono le cause del mughetto vaginale?

Il diabete scarsamente controllato aumenta il rischio di infezioni fungine nelle donne. Anche le fluttuazioni dell’equilibrio degli estrogeni, come durante la gravidanza, durante le mestruazioni e quando si usano contraccettivi, giocano un ruolo. Il fungo vaginale può anche essere trasmesso sessualmente. L’assunzione di antibiotici può uccidere i batteri che inibiscono la crescita dei funghi nella flora vaginale, aumentando il numero di funghi.

Come gli antibiotici, le lavande vaginali possono alterare la microflora della vagina e quindi aumentare il rischio di funghi vaginali. Per l’igiene intima è sufficiente un sapone a pH neutro.

Come si cura il mughetto vaginale?

Dopo la diagnosi – i medici esaminano le perdite vaginali – i pazienti ricevono un unguento o una pillola. Il trattamento dura in media due settimane. L’area genitale dovrebbe essere asciutta e la biancheria intima dovrebbe essere asciutta ogni giorno. Se ti radi, fai attenzione a non tagliarti perché potresti peggiorare l’infezione.

Questi suggerimenti possono alleviare i sintomi:

  • Indossa biancheria intima traspirante e ariosa, al massimo cotone.
  • Usa articoli per l’igiene senza profumo. Le fragranze hanno un effetto negativo sulla flora vaginale e possono irritare la pelle.

Sapevi che lo yogurt può ridurre il rischio di mughetto vaginale? Uno studio sugli Annals of Internal Medicine ha trovato questo risultato in 13 donne che mangiavano 200 grammi di yogurt al giorno. Il batterio dell’acido lattico Lactobacillus acidophilus dovrebbe svolgere un ruolo qui.

Quali rimedi casalinghi sono efficaci per il mughetto vaginale?

Secondo un articolo della rivista svizzera Holistic Medicine, la ricerca sugli effetti dell’olio di melaleuca sulle infezioni fungine è inadeguata. Se stai usando l’olio dell’albero del tè, devi diluirlo con acqua. L’olio dell’albero del tè concentrato può irritare la pelle.

I ricercatori stanno discutendo se l’origano e l’olio di cocco siano una cura, poiché entrambi gli oli sono stati in grado di inibire la crescita di Candida albicans in esperimenti di laboratorio. Nel complesso, i ricercatori hanno collegato gli oli essenziali e l’olio di cocco all’inibizione dei funghi. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se gli oli aiutano nella pratica.

Fungo della pelle: a colpo d’occhio

Come si ottiene un fungo della pelle?

Un sistema immunitario debole, cattiva circolazione e obesità possono aumentare il rischio di infezioni fungine sulla pelle. Il contatto diretto con oggetti e superfici contaminati può provocare infezioni. Le fluttuazioni degli ormoni sono la causa principale delle infezioni da lieviti vaginali.

Quali sono i sintomi delle infezioni fungine della pelle?

Possibili sintomi della pelle nelle zone colpite: prurito, ammorbidimento, arrossamento e desquamazione

Come vengono trattate le infezioni fungine della pelle?

I farmaci antifungini, i farmaci con agenti antifungini come il clotrimazolo vengono utilizzati per diverse settimane sotto forma di compresse, unguenti o polvere. Una volta effettuata la diagnosi, i dermatologi possono prescrivere farmaci speciali che agiscono contro determinati funghi.

Quali rimedi naturali aiutano con i funghi della pelle?

L’olio dell’albero del tè può alleviare il disagio. È utile cambiare i vestiti quotidianamente e lavarli a 60 gradi. Inoltre, i pazienti devono indossare indumenti traspiranti e preferire biancheria intima di cotone.